Arredare in stile etnico: consigli per scegliere porte e finestre

arredaremento e serramenti etnici

I design interni della casa di un viaggiatore si riconoscono subito: vi respiri le spezie dell’Oriente, ritrovi i colori del Marocco e le linee dell’Africa coloniale. Tutto questo oggi ha un nome: ethnic chic, la versione elegante e di design dello stile etnico.

 

Con l’arrivo di internet, sempre più persone si innamorano dello stile di paesi lontani che non hanno mai visto. Magari tu sei tra quelle e stai cercando consigli per arredare casa in stile etnico. In questo articolo vogliamo darti qualche idea e, soprattutto, guidarti nella scelta dei migliori modelli di porte interne e finestre. In questo modo otterrai un insieme armonioso e degno di una rivista d’arredamento.

 

 

Stile ethnic chic, ma quale?

 

 

Nello stile etnico, inserisci spunti di culture lontane nei design interni della casa occidentale media. Il contrasto tra il contesto socioculturale e l’aspetto delle stanze crea una piacevole sorpresa in chi entra, rendendo l’arredamento interessante e originale. Inoltre, è un pretesto per sfruttare oggetti esotici per la nostra cultura, ma che possono tornare utili. Ad esempio, sempre più persone che vivono in monolocale stanno scoprendo la comodità dei futon, i letti arrotolabili giapponesi.

 

Sorge spontanea una domanda, però: quali sono le culture di riferimento nello stile etnico? Ogni paese ha infatti colori e decorazioni diverse, che possono sposarsi più o meno bene con quelli tipicamente italiani.

 

Di solito, lo stile etnico riprende elementi indiani, mediorientali e africani. Negli ultimi anni stanno spopolando anche decorazioni per interni casa ispirate all’estremo Oriente, in particolare al Giappone. In generale, l’importante è identificare il tipo di influenza che preferisci e seguire quella. Altrimenti rischi di mischiare elementi troppo diversi tra loro, rendendo i design interni di casa poco armonici.

 

 

Quali modelli di porte interne scegliere

 

 

La scelta dell’influenza culturale determina anche la scelta dei modelli di porte interne. Materiali, linee e colori cambiano in base al paese cui fai riferimento. Il legno è in assoluto il materiale più usato, ma può essere grezzo, decorato con intarsi, perfino laccato.

 

 

Porte in legno grezzo

 

Il legno grezzo è il materiale dello stile etnico africano per eccellenza. Benché si parli sempre di porte interne di qualità, il suo aspetto materico richiama le atmosfere selvagge della savana. Si sposa alla perfezione con i mobili in rattan e con le tipiche statue dell’Africa tribale.

 

Bertolotto Porte ti propone la collezione Materik, costituita da porte in legno grezzo con venature a vista. Alcuni modelli sono arricchiti con inserti in vetro, per aggiungere un tocco chic allo stile alle decorazioni etniche degli interni di casa tua.

 

 

 

Porte con motivi geometrici e intarsi

 

 

Abbiamo dedicato un intero articolo alle porte con motivi geometrici, ma vale la pena soffermarci sulle migliori per un arredamento etnico. Quadrati e triangoli che si ripetono e intrecciano sono infatti propri dello stile arabo. Le porte tradizionali di questi paesi sono un tripudio di linee, sia incise nel legno sia dipinte con colori brillanti come il blu.

 

La collezione Arabesque di Bertolotto Porte ti propone porte per interni moderne, arricchite però con un pizzico di tradizione. A seconda di quanto ti senti audace, puoi scegliere tra modelli con intarsi colorati e porte dallo stile più discreto.

 

 

Porte di design zen

 

Come detto sopra, l’estremo Oriente sta spopolando anche in Italia. Se il design degli interni di casa tua si ispira al Giappone, hai due possibilità:

 

  • porte lisce e prive di decorazioni, che richiamino il minimalismo giapponese. Le filo muro sono le migliori;
  • le porte per interni moderne della collezione Casa Zen di Bertolotto.

 

La collezione si ispira ai classici giardini zen della cultura giapponese. Ciascuna porta è un piccolo giardino di sabbia verticale, con rilievi che richiamano semplicità e armonia. Alcuni modelli di porte interne sono monocromatici, mentre altri hanno colori vivaci ideali per gli animi avventurosi.

 

 

Quali sono i migliori serramenti per una casa luminosa etnica

 

 

Delle belle porte per interni moderne danno luce alla stanza e all’arredamento. Per completare le decorazioni degli interni di casa, però, ti serve luce nel senso più letterale del termine. Ti servono i migliori serramenti per una casa luminosa e, al tempo stesso, ethnic chic.

 

Di nuovo, il legno è la soluzione più classica in un contesto del genere. Eppure, delle buone finestre scorrevoli in PVC possono diventare delle alleate inaspettate per lo stile etnico. In entrambi i casi, puoi contare su qualità e tecnologie in grado di far entrare fino al 35% di luce in più in casa tua.

 

Finestre in legno alluminio

 

Le finestre in legno alluminio combinano estetica, isolamento termico e durevolezza. Le finestre Sciuker, in particolare, sono le più adatte all’arredamento etnico. Puoi infatti scegliere tra laccato e legno naturale, quest’ultimo disponibile in una vasta scelta di colori ed essenze.

 

Per i design interni di una casa in stile africano coloniale, ti consigliamo l’ebano e il teak. Se invece sei orientato sullo zen, scegli il laccato nero o il laccato bianco.

 

 

Finestre in PVC

 

In alternativa alle finestre in legno alluminio (e alle finestre in alluminio legno), puoi sempre scegliere delle finestre scorrevoli in PVC. Il profilo pulito e lucido le rende particolarmente adatte al minimalismo giapponese. La tecnologia Acrylcolor, invece, ti permette di farle realizzare nei colori vibranti propri della cultura marocchina.

 

Acrylcolor fonde lo strato superiore di PVC con il vetro acrilico colorato. In questo modo ottieni colori vivaci e duraturi, che rimarranno immutati nei decenni a venire. Una tecnologia ideale se ami i colori di certe culture africane o mediorientali e vuoi portarli a casa tua.

 

 

Completa la tua casa “ethnic chic” con COS.FER.

 

 

COS.FER. è un’azienda specializzata nella vendita e nel montaggio dei migliori serramenti per una casa luminosa. Siamo rivenditori Bertolotto e Sciuker e operiamo in Lombardia, parte del Veneto e parte del Piemonte.

 

Se vuoi saperne di più sui nostri prodotti e servizi, contattaci e vieni a visitare il nostro showroom di Vimodrone (MI).