Quali sono le detrazioni fiscali sulle ristrutturazioni nel 2020?

ECOBONUS 2020 infissi detrazioni

Con l’uscita di scena del governo gialloverde e l’entrata di quello giallorosso, si è temuto per il mancato rinnovo nel 2020 di alcune detrazioni fiscali sulle ristrutturazioni.

 

Per fortuna, la pericolosa ipotesi è stata allontanata dai fatti: la nuova Legge di Bilancio conferma i bonus sugli infissi e ne prevede di nuovi.

 

La proroga dei bonus per l’intero anno 2020 è stata accolta con soddisfazione un po’ da tutti.

 

Tanti erano infatti in ansia per una possibile frenata delle detrazioni fiscali sulle ristrutturazioni nel 2020. Invece, ha prevalso il desiderio di incentivare la riqualificazione energetica nel nostro Paese, in modo da tagliare i consumi e le emissioni pericolose.

 

Vediamo più nel dettaglio in cosa consistono le norme e come beneficiarne.

 

 

Quali sono le misure confermate

 

Con l’approvazione della Legge di Bilancio, sono stati prorogati per un altro anno:

 

  • Ecobonus fino al 65%, per favorire le misure di risparmio energetico anche nel 2020. Nel caso dell’installazione di caldaie, il bonus è del 65% per una caldaia a condensazione classe A con sistemi di regolazione evoluti, del 50% per una caldaia a condensazione classe A semplice.
  • Bonus ristrutturazioni del 50%, valido per gli interventi fino a 96mila euro anche di manutenzione ordinaria;
  • Sismabonus, che sarà valido anche nel 2021;
  • Bonus facciate, che incentiva l’installazione di sistemi di isolamento per le pareti esterne di case e condomini.

 

Nei prossimi paragrafi entreremo più nel dettaglio, vedendo anche quali misure interessano i condomini e quali i singoli cittadini.

 

Possiamo però assicurarti fin da subito che le detrazioni sugli infissi 2020 sono confermate: le finestre in legno alluminio di Sciuker Frames ti costeranno meno anche nell’anno nuovo.

 

La posa in opera certificata di serramenti nuovi rientra nell’Ecobonus o nel bonus ristrutturazioni, a seconda dei modelli scelti.

 

Come visto nell’articolo sull’Ecobonus 2019, infatti, non esistono detrazioni specifiche per gli infissi. Piuttosto, ci sono misure volte a favorire il risparmio energetico dato anche dall’installazione di finestre scorrevoli in PVC o in legno alluminio.

 

 

Le misure per i condomini a tema risparmio energetico nel 2020

 

Se vivi in appartamento, approfitta del nuovo anno per proporre una ristrutturazione delle parti comuni. Le detrazioni fiscali sulle ristrutturazioni per il 2020 riguardano lavori tutto sommato comuni, anche se spesso non ordinari.

 

  • Posa in opera qualificata di serramenti, nel caso ci siano finestre tra una rampa di scala e l’altra. A questo scopo, consigliamo le finestre scorrevoli in PVC: sono isolanti, comode da aprire e chiudere, facili da pulire.
  • Lavori per l’abbattimento delle barriere architettoniche, come l’installazione di montascale e rampe. Le detrazioni sono valide per spese fino a 96.000 euro.
  • Sostituzione della caldaia con un modello più nuovo ed efficiente.
  • Bonifica dell’amianto, là dove ancora presente.

 

A tema di risparmio energetico per i condomini, però, il provvedimento più interessante è sicuramente il bonus facciate.

 

I palazzi residenziali che rinnovano la facciata possono godere di una detrazione del 90%, quale che sia l’entità dei lavori e il loro costo. Si tratta quindi di un’occasione splendida per far installare il cappotto, che insieme agli infissi nuovi fa fare un balzo in alto alla classe energetica.

 

Il tutto rientra nelle misure per favorire il risparmio energetico nel 2020, che passano sia dalla sostituzione degli infissi sia dal rinnovamento di tetti e facciate.

 

 

Quali sono le detrazioni sugli infissi nel 2020

 

Fino a qualche mese fa, era poco chiaro quali sarebbero state le detrazioni sugli infissi nel 2020. Si parlava di ridurre i bonus dal 50% al 36%, con una notevole perdita di soldi per chi non si fosse mosso in fretta.

 

Per fortuna, ci sarà tempo per rinnovare gli infissi anche nell’anno nuovo: la Legge di Bilancio ha confermato il 50% per il bonus ristrutturazioni.

 

Nel 2020, le detrazioni sugli infissi sono fisse al 50%, che siano volte al risparmio energetico o alla semplice ristrutturazione.

 

Ciononostante, il nostro consiglio rimane sempre lo stesso: scegli le finestre in legno alluminio di Sciuker Frames o le finestre scorrevoli in PVC di COS.FER. ad alto risparmio energetico. In questo modo, godrai di un risparmio consistente in bolletta che si aggiungerà alle detrazioni.

 

La Legge di Bilancio prevede un ulteriore incentivo per la posa in opera certificata dei serramenti. Tutti i bonus di cui sopra vengono erogati in 10 anni, con una rata all’anno.

 

A partire dal 2019 e per tutto il 2020, invece, è possibile cedere il credito all’azienda e ricevere uno sconto immediato. Sarà quindi l’azienda a ricevere le detrazioni di anno in anno, in cambio di una fattura più leggera.

 

L’accettazione del provvedimento è a discrezione dell’impresa, che può decidere anche in base alla mole dei lavori.

 

 

Con COS.FER. nel 2020 il risparmio energetico costa meno

 

COS.FER. è un’azienda specializzata nella produzione e vendita di finestre per una casa moderna.

 

Presso il nostro showroom di Vimodrone (MI) è possibile trovare finestre in legno alluminio di Sciuker Frames, splendido esempio di eleganza e risparmio energetico. Altrimenti, puoi scegliere le finestre scorrevoli o a battente in PVC di COS.FER.: anch’esse concepite per garantirti il massimo dell’isolamento termico.

 

Quale che sia la tua scelta, con COS.FER puoi contare su una posa in opera certificata dei serramenti, essenziale per evitare la formazione di ponti termici e/o spifferi.

 

Per avere maggiori informazioni, vieni a trovarci o contattaci.

Operiamo in tutta la Lombardia, in parte del Veneto e in parte del Piemonte.