I migliori infissi in PVC per una casa boho o shabby chic

migliori infissi in PVC

Tra le tante caratteristiche degli infissi in PVC, una delle più sottovalutate è la versatilità. Purtroppo siamo abituati a pensare agli infissi in PVC di una volta, carenti dal punto di vista estetico. Quando si parla di questo materiale, quindi, vengono in mente finestre bianche che si ingialliscono al sole. L’ultima cosa a cui si pensa è l’arredo di design, quello che vediamo nelle riviste platinate. Un grosso errore.

Oggi abbiamo infissi in PVC dai costi contenuti e dalla grande resa estetica. Puoi scegliere i colori e le finiture che vuoi, in modo che si adattino al tuo gusto. Finestre così sono ideali per qualsiasi tipo di casa: l’importante è saper scegliere quelle giuste. Vediamo insieme come arredare una casa in stile boho chic e shabby chic, con un occhio anche agli infissi da abbinare.

 

 

L’arredamento boho chic

 

Boho è l’abbreviazione per BOhemian Homeless. Come da nome, il boho chic si ispira allo stile anticonvenzionale e un po’ arrangiato degli artisti del XIX secolo. Inoltre, pesca a piene mani dallo spirito hippy anni ‘70 e riprende degli elementi della moda londinese dei primi 2000. Il tutto viene armonizzato da un attento studio di colori e forme, che sfocia in abbinamenti arditi ma mai kitsch.

Lo stile boho nasce nell’ambito della moda femminile, ben lontano dagli infissi in PVC. I primi “boho” erano consumatori iper-chic, che cercavano di coniugare gusto nel vestire ed ecologia. Fondevano così due aspetti in apparenza antitetici: la cura dell’anima propria della cultura hippy (boho) e la cura dell’apparenza (chic).

 

Nel giro di poco tempo, lo stile boho ha toccato anche il mondo dell’arredamento. Le case boho chic si distinguono per le sperimentazioni materiche e cromatiche. Prevalgono i materiali naturali, ma l’unico vero limite sono la fantasia e il buon gusto di chi arreda. Case così sono la scelta di chi cerca un’agognata libertà espressiva, che esca dai limiti dell’abbigliamento e tocchi tutti gli aspetti della vita privata.

 

 

Materiali e colori dello stile boho chic

 

Una casa in stile boho chic unisce gli stimoli provenienti da diverse influenze culturali. Troviamo il vintage anni ‘70, il gusto per il contemporaneo e così via. Il risultato finale è una casa informale e all’apparenza un po’ “disordinata”, eppure piacevole. Questo perché dietro il disordine di facciata si nasconde un delicato bilanciamento.

Data la vena ecologista dietro il boho chic, l’arredamento prevede in prevalenza materiali naturali e riciclati. I pavimenti sono soprattutto in legno o in pietra. Tende e mobili sono realizzati in legno e fibre naturali. Prevalgono quindi le poltrone e i divanetti in vimini, con imbottiture e cuscini in lino e cotone. Sono frequenti anche gli accessori in legno lavorati a mano, i mobili antichi e quelli di seconda mano.

 

Quando si parla di pareti e pavimenti, i colori sono il più possibile neutri. Le pareti sono soprattutto bianche, i pavimenti usano in prevalenza sfumature naturali. In questo modo si riesce a dare la giusta rilevanza hai colori del mobilio e degli accessori. Per tende, divani e letti, infatti, vincono i colori vivaci e caldi con fantasie geometriche.

Il risultato? Stanze dall’aria quasi gitana, che mettono allegria senza trascurare l’eleganza.

 

 

I migliori infissi in PVC per un arredamento boho chic

 

Penserai che i serramenti migliori per l’arredamento boho chic siano quelli in legno. Non è necessariamente così. Le finestre in legno sono belle a vedersi e in linea con questo stile, ma hanno anche una durata limitata. Gli agenti atmosferici ne rovinano ben presto le finiture e le rendono meno isolanti. Gli infissi in PVC, invece, sono robusti e durevoli. Quanto alla resa estetica, sono disponibili in una vasta gamma di colori e stili.

 

Gli infissi in PVC effetto legno sono la scelta più semplice, quando si parla di arredamento boho chic. In realtà, i colori principali sono tre.

  • Bianco. Semplice e pulito, serve a dare risalto all’arredamento e si sposa bene con pareti dello stesso colore e pavimenti chiari.
  • Legno grezzo. Come detto, è forse la scelta più ovvia e sono i migliori infissi in PVC per una casa al naturale.
  • Grigio. Accostati a tinte calde e neutre, gli infissi in PVC grigi spezzano un po’ la monotonia cromatica.

 

Ad esempio, una porta finestra in PVC bianca o grigia fa da sfondo neutro per tende vivaci e dal gusto orientale. In questo modo ne esalta la bellezza senza risultare fuori posto. Se desideri massimizzare questo effetto, puoi optare anche per infissi scorrevoli. Una volta aperti, “spariranno” e lasceranno il posto solo alle tue tende o alle decorazioni.

 

 

Arredamento per una casa shabby

 

Quali sono i serramenti migliori per una casa shabby, invece? Al contrario del boho chic, lo stile shabby chic nasce già nell’ambito dell’interior design. Si impone per la prima volta in Gran Bretagna, rievocando il design tipico delle case di campagna inglesi. Andando avanti, riprende anche le influenze francesi dei castelli della Loira e quelle dei puritani statunitensi.

Nonostante abbiano in comune un certo gusto per il vintage e per l’aspetto finto-dimesso, boho e shabby chic sono due stili molto diversi. Al contrario del boho chic, lo stile shabby preferisce le influenze romantiche agli eccessi degli anni ‘70. Manca inoltre tutto il complesso filosofico che sta alla base dello stile bohemien / neo-hippy.

 

L’arredamento shabby ignora l’antiquariato o il modernariato genuino. L’arredamento di questo tipo punta invece su mobili nuovi trattati in modo da apparire vecchi e usurati. Gli arredi shabby chic mostrano più strati di pittura, con aree rovinate e magari ingiallite. In alcuni casi simulano addirittura gli effetti della ruggine e degli agenti atmosferici. Il risultato sono mobili che sembrano vecchi ma che sono appena usciti dalla fabbrica.

 

 

Materiali e colori dello stile shabby chic

 

L’arredamento in stile shabby chic è caratterizzato da colori neutri e chiari. Prevale il bianco in tutte le sue declinazioni, accompagnato da beige e altri colori pastello. Sono molto presenti anche il tortora, l’azzurro cielo e il rosa antico. Mancano invece i colori vivaci e chiassosi propri del boho chic, sostituiti al più dalle decorazioni floreali. In una cassa shabby pare quasi che sia tutto avvolto in una nebbiolina bianca, che ammorbidisce e rilassa l’atmosfera.

I materiali principali sono la pietra e il cotto per le superfici. Per i mobili dominano il legno e il ferro, entrambi arricchiti da vernici e stucchi. Non per nulla spopolano i grandi letti in ferro battuto, decorati con motivi il stile Rococo e riproduzioni di modelli vintage. Accanto al ferro e al legno compaiono tessuti vezzosi e romantici, tutti rigorosamente bianchi o colore pastello.

 

I tessuti più apprezzati nello stile shabby chic sono quelli grezzi, magari con l’aspetto vissuto e “rovinato”. Prevalgono quindi il lino e il cotone, arricchiti con pizzi e motivi all’uncinetto. Sono molto apprezzati anche i tessuti leggeri e quelli con motivi floreali, questi ultimi da usare con moderazione. La pelle è invece quasi del tutto bandita.

 

 

I migliori infissi in PVC per una casa shabby

 

I serramenti migliori per una casa shabby? In legno è rigorosamente rovinati, verrebbe da dire. Peccato che una scelta del genere significhi buttare all’aria isolamento termico e sicurezza. Non temere: i migliori infissi in PVC vengono in tuo soccorso anche questa volta.

Il PVC ha il pregio di essere versatile sul piano estetico e pratico. Da qualche anno a questa parte sono infatti comparsi serramenti di tutti i colori disponibili. L’importante è scegliere solo i migliori infissi in PVC, lasciando perdere quelli troppo economici. In questo modo avrai dei serramenti che sembrano fatti in legno ma sono robusti e isolanti come quelli in PVC.

 

Per un risultato ottimale, gli infissi in linea con l’arredamento shabby chic devono avere le seguenti caratteristiche.

  • Colori tenui. Il bianco è la scelta più classica, ma puoi optare anche per avorio, grigio chiaro, rovere sbiancato. Per un tocco di colore in più, spingiti fino all’azzurro chiaro o al tortora.
  • Finitura opaca. Lo shabby chic va poco d’accordo con le vernici lucide: preferisci qualcosa di tenue, magari effetto legno.
  • Linee semplici. Tanto i mobili shabby chic sono barocchi nelle forme, tanto gli infissi devono essere semplici e puliti. In questo modo fanno solo da cornice ed esaltano la bellezza degli arredi.

 

Immagina la tua porta finestra in PVC bianca, rifinita in modo da sembrare una vera finestra in legno. Le tende sono leggere e fanno passare una luce tenue e riposante, che ammorbidisce i contorni della camera da letto o del soggiorno. Non è un bel quadro?

 

 

Caratteristiche degli infissi in PVC

 

In passato abbiamo scritto moltissimo sulle caratteristiche degli infissi in PVC. Saprai di certo che sono durevoli, robusti e con un enorme potere isolante. In più, gli infissi in PVC hanno costi contenuti e sono alla portata di quasi ogni tasca. Più economici di loro ci sono solo gli infissi in legno, che richiedono però molta manutenzione in più. Ciò significa costi di gran lunga maggiori negli anni, nonostante la spesa iniziale sia ridotta.

 

Cos’altro c’è da dire riguardo i serramenti di questo tipo? L’abbiamo detto all’inizio, ma vale la pena ripeterlo: tanti ne sottovalutano il valore estetico. Probabilmente pensano ai serramenti che si possono acquistare a pochi euro nei negozi di bricolage. I migliori infissi in PVC, però, sono sia belli sia funzionali.

 

 

I migliori infissi in PVC di COS.FER per il tuo arredamento

 

Se i serramenti in PVC raccolgono opinioni tanto entusiaste, buona parte del merito è anche dell’estetica. COS.FER ti propone infissi scorrevoli in PVC e a battente, a seconda del tuo gusto e dello stile che vuoi seguire. In particolare, puoi trovare i seguenti modelli.

 

  • Prestige. Sono tra i migliori infissi in PVC per un arredamento boho chic. Tra i colori disponibili puoi trovare una ricca selezione di finiture in legno, tra cui: mogano; noce; golden-oak. È la scelta perfetta se vuoi puntare su colori naturali e caldi.
  • Essenziale Questi infissi COS.FER sono essenziali di nome e di fatto. Le linee semplici si sposano con una vasta gamma di pellicole pregiate, per garantirti il massimo della personalizzazione. Sono ideali per l’arredamento boho, ma la varietà di colori si sposa bene anche con lo shabby chic.
  • Aluclip. Le finiture effetto noce e rovere di questi infissi sono perfette per il boho chic. D’altra parte, il bianco e l’avorio frassinati sembrano nati per lo shabby chic. In questo modo avrai infissi robusti e di alta qualità, rifiniti con colori tenui e in finto legno.
  • Energy. La tecnologia Acrylcolor ti garantisce colori brillanti per decenni, il tutto senza rinunciare a robustezza e durevolezza. Gli infissi in PVC Energy sono rifiniti con uno strato di vetro acrilico colorato, che si fonde con la superficie sottostante. In questo modo la superficie risulta lucente e opacizzata, del tutto antigraffio. Grazie alla vasta gamma di colori disponibili, potrai scegliere Energy per la tua casa boho chic.

 

Infissi in PVC o alluminio

 

 

A questo punto rimane un ultima domanda: infissi in PVC o alluminio? Non è una domanda facile, dato che entrambi i materiali hanno i loro pro e i loro contro. Gli infissi in legno-alluminio sono una soluzione che si presta molto a entrambi gli stili, ad esempio. Ciononostante, gli infissi scorrevoli in PVC costano molto meno di quelli in legno-alluminio. Anche scegliendo i serramenti migliori sul mercato, affronterai comunque una spesa relativamente ridotta.

 

La durata degli infissi in PVC si misura in termini di decenni, come quella degli infissi in alluminio. I colori disponibili sono moltissimi, così come le finiture. La differenza più evidente tra le due tipologie è forse di tipo tattile. Per quanto possano assomigliare al legno, gli infissi in PVC mancano del calore proprio delle finestre in legno-alluminio. Se pensi a tutti i pregi in termine di isolamento termico e di prezzo del PVC, però, è un sacrificio ben misero.

 

In definitiva, il tuo budget ha un ruolo determinante nella lotta tra infissi in PVC o alluminio. Il PVC è un materiale economico, che offre un ottimo rapporto qualità-prezzo. È la scelta migliore se cerchi degli infissi:

  • sicuri;
  • durevoli;
  • isolanti dal punto di vista termico e acustico;
  • versatili dal punto di vista estetico.

Li puoi sposare con un arredamento shabby o boho, ma non solo. In qualunque modo tu voglia arredare casa, avrai a disposizione finestre in linea con il tuo stile.

 

 

COS.FER: serramenti a Milano e provincia

 

Se cerchi serramenti a Milano e provincia, la scelta giusta è COS.FER. Ti proponiamo i serramenti migliori sul mercato, in PVC e alluminio. Con noi potrai scegliere tra infissi scorrevoli e non, per finestre e porte finestre. Ti offriamo un oltre un servizio completo, che va dalla vendita al montaggio fino al post-vendita.

Per toccare con mano le finestre di COS.FER, vienici a trovare presso il nostro showroom a Vimodrone (MI). Altrimenti, contattaci per avere ulteriori informazioni riguardo i nostri prodotti e servizi.