Serramenti per l’estate 2019: infissi e rimedi contro il caldo

Con l’estate alle porte, il tema degli infissi contro il caldo è sempre più “scottante”. Tanti vedono la scelta degli infissi come una questione più “invernale”. Ciononostante, infissi isolanti e vetri di alta qualità sono tra i migliori rimedi contro il caldo disponibili sul mercato. Rimane una domanda: quali scegliere per casa tua?

 

Il mese scorso abbiamo parlato di infissi contro il caldo in legno alluminio. Questa volta ci concentriamo invece sulle finestre in PVC e sui vetri da abbinarvi. Perché dovresti scegliere proprio questo materiale per le tue finestre? I vetri in che modo combattono il caldo in casa?

 

 

Sommario:

 

Serramenti per l’estate 2019: infissi e rimedi contro il caldo

 

Come difendersi dal caldo estivo in casa

 

Come isolare le finestre dal rumore e dal caldo

 

Quali sono i migliori infissi contro il caldo?

 

Serramenti in PVC, le caratteristiche che ti proteggono dal caldo

 

Gli infissi in PVC esposti al sole si sciolgono?

 

I migliori infissi in PVC

 

Quali vetri ti difendono dal caldo in casa

Caratteristiche dei vetri isolanti

Come combattere il caldo in casa con i vetri

 

Scegli i serramenti per l’estate 2019 da COS.FER

 

 

 

 

Come difendersi dal caldo estivo in casa

 

 

Prima di parlare di finestre, facciamo una breve carrellata di rimedi contro il caldo. Ventilatori, raffrescatori e condizionatori aiutano a rendere l’aria più respirabile. I problemi iniziano quando non hai nessuno di questi a disposizione o – peggio ancora – fa troppo caldo perché funzionino in maniera efficiente.

 

Niente paura: ecco come difendersi dal caldo estivo in casa in modo naturale.

 

1)    Fai il bucato, lavati e cucina la sera o la mattina presto, per produrre meno vapore acqueo possibile. L’umidità ostacola l’evaporazione del sudore, necessaria per abbassare la temperatura corporea.

 

2)    Socchiudi le persiane o abbassa le tapparelle. In questo modo entrano meno radiazioni infrarosse, quelle che veicolano il calore.

 

3)    Chiudi le finestre. Chiudere le finestre per proteggersi dal caldo sembra un controsenso, ma è di aiuto soprattutto nelle ore più calde. Fai arieggiare quando fa un po’ più fresco; quando inizia a fare troppo caldo, socchiudi le persiane e chiudi le finestre. In questo modo eviti che esca il fresco ed entri l’afa.

 

4)    Bevi tè caldo e tisane. È uno dei rimedi contro il caldo meno conosciuti e più controintuitivi. Le bevande calde aumentano la temperatura interna, stimolano la sudorazione e allargano i pori. In questo modo stimolano il corpo a cedere calore e ti fanno stare meglio. Attenzione, però: serve che l’aria sia asciutta.

 

 

Come isolare le finestre dal rumore e dal caldo

 

 

Scegliere gli infissi giusti è il modo migliore per isolare la stanza dal rumore e dal caldo. Al di là di quello, ci sono molte altre cose che puoi fare per migliorare le performance degli infissi che hai già. Ricorda solo che il margine di miglioramento sarà per forza di cose minimo, se non hai dei buoni infissi contro il caldo.

 

  • Isola il cassonetto. Il cassonetto è la parte sopra la finestra, che ospita il rullo della tapparella. Tanti lo sottovalutano, eppure è uno dei punti più critici per isolare le finestre dal rumore e dal caldo. Ecco perché andrebbe sempre isolato, possibilmente da professionisti. Se però te la senti, puoi tentare anche da solo.
    Per isolare il cassonetto delle tapparelle, devi avere a disposizione un paio di centimetri attorno al rullo. Devi tagliare un pannello isolante flessibile in modo che avvolga il rullo, lasciandogli almeno 150 mm di spazio. Una volta sistemato, usa materiale isolante per riempire le zone di giunzione e schiuma poliuretanica per incollare il tutto.

 

  • Usa tende fonoassorbenti. Sono tende spesse, che assorbono le vibrazioni e riducono il riverbero delle onde sonore nella stanza. È importante che siano spesse e larghe, in modo che formino molte pieghe e creino una barriera più densa. Oltre che isolare dai suoni, isolano anche dalla luce e dai raggi infrarossi.

 

  • Isola i vetri con i film a bolle. Ritaglia un pezzo di film a bolle che copra del tutto il vetro. Spruzza un velo di acqua sul vetro e sulla parte liscia del film, quindi poggialo sulla finestra. Fungerà da doppio vetro di emergenza, una soluzione provvisoria se stai cercando come combattere il caldo in casa. Cambia infissi il prima possibile.

 

 

Quali sono i migliori infissi contro il caldo?

 

 

Indipendentemente dal materiale scelto, i serramenti giusti per proteggere la casa dal caldo e dal rumore hanno delle caratteristiche in comune. Prima di acquistare degli infissi nuovi, quindi, valuta tutti gli elementi elencati più in basso. In questo modo saprai fin da subito se hai a che fare con infissi contro il caldo oppure no.

 

  • Vetri doppi o tripli. L’argomento è complesso e merita un paragrafo a parte, che troverai continuando la lettura.

 

  • Giunti isolanti. I giunti sono i punti di incontro tra i diversi elementi dell’infisso, come telaio e vetro. Sono zone delicate che, se non realizzate a dovere, annullano o quasi il potere isolante della finestra. Gli infissi migliori sono dotati di fermavetro e guarnizioni per fissare i vetri ai telai. In questo modo non ci sono spifferi e il vetro vibra meno, di conseguenza non trasmette i rumori esterni.

 

  • Tenuta dei serramenti. I serramenti giusti per proteggere la casa dal caldo hanno un’ottima tenuta. In inverno non lasciano entrare spifferi che potrebbero disperdere il calore. In estate non lasciano uscire l’aria fresca accumulata in casa.

 

  • Taglio termico. Pochi citano il taglio termico tra le risposte alla domanda: “come difendersi dal caldo in casa?”. Eppure, eliminare i ponti termici tra interno ed esterno funziona in estate come in inverno. Quando fa freddo evita la formazione di condensa, quando fa caldo evita che l’afa estiva penetri in casa.

 

 

 

Serramenti in PVC, le caratteristiche che ti proteggono dal caldo

 

 

Abbiamo visto come difendersi dal caldo con gli infissi nuovi, ma rimane una domanda: perché dovresti scegliere proprio serramenti in PVC? Molto di quanto detto sopra si applica anche agli infissi in legno alluminio, se non addirittura a quelli in alluminio a taglio termico. Davvero le caratteristiche dei serramenti in PVC sono così degne di nota?

 

Il PVC è un materiale eccezionale in termini di isolamento, sia dal caldo sia dal freddo. Al contrario dell’alluminio, infatti, il suo indice di trasmittanza termica è minimo. Ciò significa che fa fatica a riscaldarsi o raffreddarsi e, di conseguenza, è un pessimo ponte termico tra esterno ed interno.

 

Mettiamo che tu voglia accendere l’aria condizionata per raffreddare un po’ la casa. Una volta raggiunta la temperatura che preferisci, puoi spegnere il condizionatore senza problemi. È infatti improbabile che la finestra o porta finestra in PVC che dà sull’esterno veicoli il calore all’interno. Succede solo quando gli infissi sono montati male.

 

Il PVC è anche un ottimo isolante acustico. Se stai cercando come isolare le finestre dal rumore e dal caldo, è probabilmente il materiale migliore per te. Oltre a questo, richiede una manutenzione minima e mantiene le proprie funzionalità anche per 30 anni. Ciò lo rende un ottimo investimento sul lungo periodo, non solo per i sei mesi in cui fa caldo.

 

 

Gli infissi in PVC esposti al sole si sciolgono?

 

 

I serramenti giusti per proteggere la casa dal caldo devono essere anche resistenti. Eppure, gira voce che gli infissi in PVC esposti al sole si “sciolgano” e scoloriscano. Il materiale tende infatti a dilatarsi con il caldo, il che lo renderebbe poco adatto per le case che danno a sud. Si tratta solo di una mezza verità.

 

Un tempo scegliere una finestra o porta finestra in PVC era davvero un rischio. Erano infatti infissi economici e poco trattati, che tendevano a ingiallirsi e a deformarsi. Parliamo però di prodotti molto vecchi o molto economici, privi dei trattamenti odierni. I migliori infissi in PVC prodotti oggi sono invece resistenti alla luce, alle intemperie e ai raggi infrarossi. Quindi no, non devi avere paura che gli infissi contro il caldo si deformino un paio di anni dopo l’acquisto.

 

La vera discriminante in questi casi non è tanto il materiale, quanto la qualità del prodotto scelto. È vero, il PVC non trattato si dilata e irrigidisce se esposto al sole. Se quindi scegli una porta finestra in PVC di infima qualità, è probabile che faccia ben poco per difendere la tua casa dal caldo. Questo però non è un buon motivo per evitare il materiale in toto, ma piuttosto per scegliere i migliori infissi in PVC.

 

 

I migliori infissi in PVC

 

 

COS.FER. ti propone i migliori infissi in PVC contro il caldo, tutti di alta qualità e destinati a durare nel tempo. Tutti e quattro i modelli base sono inoltre disponibili in una vasta gamma di colori e finiture. Trovano quindi spazio in case dallo stile classico e moderno, elegante e rustico.

 

Tutti i migliori infissi in PVC, come appunto quelli esposti sopra, sono dotati del sistema ActivPilot Comfort Pad. Hai bisogno di cambiare aria ma fuori ci sono 40°C percepiti? Usa il sistema di microventilazione degli infissi COS.FER., costituito da un’apertura di 6 mm lungo tutto il perimetro.

 

Detto questo, vediamo i modelli più nello specifico.

 

  • PRESTIGE. Gli infissi Prestige di COS.FER. sfruttano la tecnologia tedesca, così da combattere sia il freddo sia il caldo. Il profilo è dotato di un sistema a 6 camere d’aria e le 3 guarnizioni evitano la formazione di spifferi.

 

  • ESSENZIALE. La linea di infissi Essenziale è ideale per le case che danno a nord o con vani finestra piccoli. Rispetto alle finestre classiche, permettono di avere fino a 3 cm di vetro in più per far entrare più luce. Nel prossimo paragrafo vedremo come combinare questa soluzione ai rimedi contro il caldo.

 

  • ENERGY. Tra i migliori infissi in PVC non potevano mancare quelli della linea Energy. Dotati di 6 camere d’aria e di 3 guarnizioni, isolano dal caldo e dal freddo tutto l’anno. Il telaio di 82,5 mm è dotato di una guarnizione centrale situata nella battuta, che contribuisce a migliorare l’isolamento.

 

  • ALUCLIP. Se temi comunque per la sorte degli infissi in PVC esposti al sole, scegli i prodotti della linea Aluclip. Il corpo in PVC isola le finestre dal rumore e dal caldo; il rivestimento esterno in alluminio aggiunge robustezza all’insieme.

 

 

Quali vetri ti difendono dal caldo in casa

 

 

Fino a questo momento abbiamo visto come difendersi dal caldo con gli infissi nuovi. Purtroppo, perfino i migliori infissi in PVC possono poco con i vetri sbagliati. Il vetro costituisce infatti buona parte della superficie coperta dalla finestra. Senza un vetro di alta qualità, il resto della finestra risulta molto meno efficace contro caldo o freddo.

 

Quali sono i vetri anti caldo? In primo luogo, è importante che i vetri siano isolanti. Ciò aiuta a mantenere la temperatura costante in casa sia in estate sia in inverno, facendoti spendere meno in riscaldamento o condizionamento.

 

 

Caratteristiche dei vetri isolanti

 

 

Quando si parla di vetri isolanti si parla quasi sempre di vetrocamera. I vetrocamera sono vetrate costituite da due o tre lastre di vetro una parallela all’altra, separate dal cosiddetto “canalino”. Il canalino è un profilo distanziatore, che può essere cavo o pieno di setaccio molecolare disidratante. Quest’ultimo assorbe eventuali tracce di umidità ed evita la formazione di condensa tra una vetrata e l’altra.

 

I vetrocamera più vecchi hanno solo aria tra una lastra e l’altra. Quelli più nuovi sono invece pieni di gas nobili come l’Argon, che migliorano l’isolamento termico contro caldo e freddo del 23%. L’Argon ha infatti un coefficiente di scambio termico minore rispetto all’aria, di conseguenza blocca buona parte del calore che arriva dall’esterno.

 

 

Come combattere il caldo in casa con i vetri

 

 

I vetrocamera classici garantiscono un ottimo isolamento termico tutto l’anno. Esistono invece vetri specifici per combattere il caldo in casa? Sì, sono i vetri selettivi. I vetri di questo tipo sono indicati soprattutto per le case che danno a sud, specie se in zone con temperature alte. Meglio invece evitarli nelle camere poco illuminate, che in inverno tendono a raffreddarsi con facilità.

 

I vetri selettivi sono normali vetrocamera con una pellicola nella parte interna delle lastre. La pellicola “seleziona” le radiazioni solari, facendo passare solo quelle luminose e tenendo fuori quelle calde. In questo modo eviti che la stanza rivolta a sud accumuli calore e diventi una piccola serra.

 

 

Scegli i serramenti per l’estate 2019 da COS.FER.

 

 

La primavera è il momento migliore per cambiare i serramenti per l’estate 2019. La temperatura è mite e i montatori possono lavorare senza problemi. Tra maggio e giugno c’è poca umidità nell’aria, quindi i materiali per il fissaggio si asciugano in tempi abbastanza brevi. Inoltre, quando arriva l’estate hai già i serramenti giusti per proteggere la casa dal caldo. Tutte ottime ragioni per venirci a trovare.

 

COS.FER. ti aspetta presso lo showroom di Vimodrone (MI). Qui troverai i migliori infissi in PVC per combattere il caldo – e il freddo – in casa. I nostri esperti ti aiuteranno a scegliere quelli più adatti a casa tua, in base alle caratteristiche dell’edificio e alle tue necessità. Una volta effettuata la scelta, manderanno un team di operai a casa tua per prendere le misure del vano. In questo modo puoi stare certo di aver comprato gli infissi giusti.

 

Il team di COS.FER. ti accompagna lungo tutte le fasi del montaggio delle finestre. Dopo aver preso le misure, ti propongono i diversi tipi di montaggio disponibili e ti suggeriscono quello migliore per te. In caso di problemi dopo la posa in opera, rimaniamo disponibili per eventuali interventi di manutenzione.

 

Ti stai chiedendo: “come difendersi dal caldo con gli infissi nuovi?” La risposta è una sola: contatta COS.FER.!